Posso donare sangue con alti trigliceridi?

La donazione di sangue è una tecnica ampiamente utilizzata per salvare vite umane e migliorare la salute di molte persone che soffrono di patologie diverse. Ad esempio, donne con complicanze ostetriche, bambini con grave anemia, pazienti con interventi chirurgici che possono diventare complessi, a causa di gravi traumi, tra gli altri. Non dovrebbero mai mancare motivi per donare il sangue, è qualcosa che dovremmo fare tutti.

D'altra parte, ci sono persone che hanno bisogno periodicamente di trasfusioni di sangue, come quelle che soffrono di malattie come l'anemia falciforme o la talassemia. Allo stesso modo, il sangue serve un gran numero di situazioni e disturbi, facendolo diventare un possesso molto prezioso con il quale una persona può salvare la vita di un'altra.

Tuttavia, è importante sapere che sono costantemente necessarie donazioni perché il sangue può essere conservato per un periodo di tempo e quindi non può più essere utilizzato. Ecco perché in ONsalus vogliamo darti alcune spiegazioni se vuoi fare un atto di solidarietà e chiederti , posso donare il sangue con alti trigliceridi?

Cosa sono i trigliceridi?

È molto probabile che tu abbia abbastanza conoscenze sul colesterolo e, non è raro che il medico richieda un test del colesterolo quando richiedi un test del colesterolo, ma è possibile, come in molte persone, che non sai cosa sono o a cosa servono .

I trigliceridi sono una sostanza chiamata lipidi, anche se si può anche dire che è un tipo di grasso nel tuo corpo e sono il modo più efficace per immagazzinare energia . Questo perché i trigliceridi sono il risultato del corpo quando si mangia cibo e il corpo trasforma le calorie non necessarie o che si utilizzano immediatamente. Quando il tuo corpo ha bisogno di più energia, i trigliceridi che erano stati immagazzinati nelle cellule vengono messi in azione per offrire al tuo corpo ciò di cui ha bisogno.

D'altra parte, essendo una parte del grasso corporeo, i trigliceridi ti aiutano a prenderti cura del corpo contro le basse temperature, poiché agiscono come isolante termico . Come tutte le sostanze esistenti nel tuo corpo, è necessario che il tuo livello di trigliceridi sia nei valori normali, questo è inferiore a 150 mg / dL, quindi è essenziale agire immediatamente e rivolgersi a uno specialista se i valori Non sono corretti

Sintomi di alti trigliceridi

Quando i livelli di trigliceridi sono elevati, si parla di ipertrigliceridemia e può essere pericoloso, poiché si soffre di un rischio molto più elevato di soffrire di disturbi cardiovascolari e pancreatite.

Avere un alto livello di trigliceridi di solito non genera alcun sintomo fino a quando non si origina un danno significativo, aumentando così il rischio di gravi patologie senza accorgersene. Ecco perché è essenziale eseguire controlli medici, in modo che attraverso esami del sangue possano rilevare qualsiasi tipo di alterazione dei trigliceridi.

Quando i livelli di trigliceridi rimangono elevati per un periodo significativo di tempo senza che tu lo sappia, i sintomi di diverse malattie che l'ipertrigliceridemia può causare compaiono come attacchi alla milza, al fegato, al pancreas, tra gli altri. D'altra parte, può causare un eccesso di grasso nella pelle e causare un infarto o un incidente cerebrovascolare.

Posso donare sangue con alti trigliceridi?

Uno dei requisiti essenziali per donare il sangue è che tu goda di buona salute, quindi se hai trigliceridi alti non sarai in grado di farlo, il che risponde alla tua domanda: posso donare sangue con trigliceridi alti? Inoltre, devi avere un'età compresa tra 18 e 65 anni, sebbene possa essere relativa, poiché dall'età di 16 anni è possibile che tu compia questa azione congiunta con l'autorizzazione dei tuoi genitori e, in caso di avere più di 65 anni e godere di un'ottima salute, sarai accettato anche per la donazione.

D'altra parte, è necessario pesare più di 50 chili, che i valori della pressione sanguigna siano corretti, cioè tra 90 e 180 il massimo e tra 60 e 100 il minimo. Il battito cardiaco deve essere compreso tra 60 e 100 e avere un ematocrito maggiore del 38%.

Inoltre, non è possibile donare sangue se si sviluppa la febbre o si è verificata una malattia, per quanto lieve, negli ultimi 7 giorni. Né puoi farlo se soffri di problemi cardiaci, se hai avuto un ictus, hai problemi di anemia, cancro o coagulazione.

Sebbene si tratti di linee guida generali, è essenziale consultare uno specialista per autorizzare la donazione di sangue e verificare la propria idoneità a tale azione. Poiché la donazione di sangue è un gesto importante che dovremmo fare tutti, consigliamo di abbassare i trigliceridi in modo da poterlo fare il prima possibile.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Posso donare il sangue con alti trigliceridi?, ti consigliamo di inserire la nostra categoria Sangue, cuore e circolazione.

Raccomandato

A cosa serve il retinolo?
2019
Alimenti che causano costipazione
2019
Disturbo esplosivo intermittente: di cosa si tratta, cause e trattamento
2019