Posso mangiare il tonno in gravidanza?

Quando si determina che si sta attraversando la fase della gravidanza, è comune che molte donne si preoccupino delle cure generali che forniscono il corretto sviluppo del feto. Il cibo è uno dei principali fattori che vengono cambiati, escludendo quelli che non sono sani dalla normale dieta e aumentando quelli che offrono migliori benefici.

I pesci, nonostante siano importanti fonti di vari nutrienti, e anche in proporzione maggiore rispetto ad altri alimenti, di solito vengono consumati con paura o sicuramente non lo includono nella dieta durante la gravidanza, poiché vi sono alcuni dubbi su quali pesci possano fare male . In questa occasione, ONsalus ti fornirà informazioni per eliminare una delle incertezze più frequenti, posso mangiare tonno durante la gravidanza ?

Benefici del consumo di tonno

È noto che il tonno è una ricca fonte di nutrienti, principalmente da:

  • Acidi grassi Omega 3
  • proteina
  • Minerali come magnesio e selenio
  • Vitamine E
  • Complesso di vitamina B.

Tuttavia, al fine di acquisire la maggior parte di questi, è consigliabile consumare tali pesci freschi, ad esempio grigliati o al vapore, poiché quando si passa attraverso il processo di inscatolamento alcuni componenti vengono persi o la loro quantità diminuisce.

Questo contenuto nutrizionale offre una serie di proprietà e benefici del tonno, di cui spiccano:

  • Previene le malattie cardiovascolari.
  • Migliora la circolazione sanguigna.
  • Mantiene il corretto funzionamento del cervello.
  • Elimina le sostanze tossiche presenti nel corpo.
  • Rafforza il sistema immunitario.
  • Stimola lo sviluppo cellulare.
  • Prova la salute del tessuto muscolare.
  • Equilibra il livello di lipoproteine ​​ad alta densità, noto come HDL o colesterolo buono.
  • Previene le malattie degenerative.
  • Migliora i disturbi infiammatori.

È male mangiare il tonno se sono incinta?

Ci sono molti benefici che il tonno apporta al corpo quando ingerito, il che lo rende un alimento altamente raccomandato per rimanere in buona salute, tuttavia, non è raro sapere che stai attraversando una gravidanza pensando di limitarne il consumo diverse opinioni negative che hanno questo pesce, sia fresco che in scatola.

Per questo motivo, la domanda di molte donne, in particolare i principianti, è possibile mangiare tonno durante la gravidanza ? La risposta è sì, purché siano seguite una serie di condizioni . Si raccomanda che le future mamme non consumino più di 340 grammi di pesce alla settimana per acquisire l'importante fonte di proteine ​​e altri nutrienti necessari per il corretto sviluppo del feto.

Il motivo per cui è attribuito che è pericoloso mangiare tonno durante la gravidanza è perché questi pesci riescono ad accumulare notevoli quantità di metalli pesanti, in particolare il mercurio, e consumando la loro carne entra nel corpo ed è molto dannoso. La percentuale di mercurio accumulata dipende dalle dimensioni del pesce, se è molto grande è molto probabile che il livello di mercurio sia elevato, mentre quelli di dimensioni più piccole di solito contengono valori bassi e sicuri per il consumo.

A seguito di questa relazione, sebbene sia stato indicato che è possibile mangiare tonno durante la gravidanza, non tutti i tipi di pesce in questo gruppo sono raccomandati, sono solo quelli di taglia più piccola, essendo il tonno bianco o bello più sano nel nord e tonno pinna gialla o tonno chiaro. Tuttavia, ciò non significa che siano privi di metalli pesanti, ma seguire le raccomandazioni dello specialista nella dose settimanale non genera problemi e puoi acquisire correttamente i loro nutrienti.

Le agenzie di regolamentazione alimentare hanno stabilito che in gravidanza l'assunzione di 2 porzioni di tonno alla settimana è sicura, cioè non rappresenta un rischio per la futura madre o per lo sviluppo del feto. Tuttavia, all'interno dei tonni raccomandati, puoi mangiare fino a 6 once di tonno bianco e 12 once a settimana se si tratta di tonno pinna gialla, purché autorizzato dal medico responsabile del controllo della gravidanza. Puoi anche optare per il tonno in scatola, in quanto scarta quasi la metà del mercurio che questi pesci accumulano.

D'altra parte, mangiare tonno in scatola durante la gravidanza potrebbe essere limitato se si soffre di ritenzione idrica o ipertensione, poiché questi prodotti contengono un'elevata quantità di sodio, il cui eccesso può peggiorare queste condizioni. Allo stesso modo, se il tonno fresco viene consumato, deve essere cucinato perfettamente per evitare l'ingresso di agenti patogeni che mettono in pericolo la vita della madre o del bambino.

Pesce raccomandato durante la gravidanza

La cosa migliore durante la gravidanza è mangiare piccoli pesci che non accumulano quantità dannose di metalli pesanti. Mangiare pesce crudo, qualunque esso sia, costituisce un rischio latente di avvelenamento o infezione da batteri o parassiti. Lo stesso vale per i preparati affumicati, in salamoia, marinati o salati. Finché sono ben cotti, i pesci che le donne incinte possono mangiare sono:

  • Salmon.
  • Sardinas.
  • Aringhe.
  • Boqueron.
  • Mullet.
  • Sugarello
  • Trota marina
  • Nasello.
  • Flounder.
  • Baccalà fresco
  • Anguilla.
  • Whiting.

Pesce da evitare durante la gravidanza

I grandi pesci che si muovono in mare aperto tendono ad accumulare più metalli pesanti, il che rappresenta un alto rischio di tossicità se consumato in grandi proporzioni e può portare a una serie di disturbi del corpo, specialmente nelle donne Sono in gravidanza, poiché possono influire sullo sviluppo neuronale del bambino . Pertanto, a meno che lo specialista non indichi diversamente, si consiglia di mangiare in piccole quantità o evitare i seguenti pesci :

  • Tonno rosso, noto anche come tonno rosso o tonno comune.
  • Shark.
  • Pesce spada.
  • Re Sgombro
  • Mero.
  • Ago.

Per ulteriori informazioni a riguardo, nel seguente articolo ONsalus troverai pesci con più mercurio, che dovrebbero essere evitati durante la gravidanza.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Posso mangiare il tonno durante la gravidanza? Ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di gravidanza e salute del bambino.

Raccomandato

5 cause di sofferenza
2019
Scroto pruriginoso: cause
2019
Tipi di madri tossiche e come trattarle
2019