Proprietà della Passiflora

Passiflora o passiflora è una pianta ampiamente utilizzata per i suoi effetti sedativi e calmanti, utili per il trattamento di disturbi del sonno come l'insonnia, nonché per alleviare lo stress o il nervosismo. Le sue proprietà sono ben note oggi e possiamo ottenerle a nostro vantaggio preparando una semplice infusione. Il fiore della passione si distingue per il suo fiore particolare e può raggiungere grandi lunghezze, arrampicandosi e crescendo rapidamente. Ci dà la possibilità di trattare diverse condizioni in modo completamente naturale, evitando così gli effetti collaterali che i farmaci implicano. Se vuoi sapere a cosa serve la passiflora, in questo articolo di ONsalus spieghiamo le proprietà di questa pianta.

Passiflora caerulea

La passiflora è una pianta perenne della famiglia Passiflora e cresce in America Centrale, sebbene sia coltivata in altri luoghi come pianta ornamentale grazie ai suoi fiori. È una vite rampicante e può raggiungere i 9 metri di lunghezza, arrampicandosi con l'aiuto dei suoi viticci e crescendo rapidamente. Il fiore della passione si distingue per i suoi grandi fiori, ed è proprio questi che gli danno il nome, poiché è stata stabilita una relazione tra il disegno interno della corolla e la corona di spine di Gesù Cristo. Nel 1959, i conquistatori spagnoli trovarono questa pianta in Perù e interpretarono questa somiglianza con un segnale per l'approvazione delle loro esportazioni.

La passiflora è nota per il suo frutto, la granadilla, di colore giallo e che acquisisce una tonalità arancione quando è matura. Questa pianta è ricca di mucillagini, alcalodies e flavonoidi, tra gli altri, che le conferiscono proprietà diverse.

Proprietà rilassanti

Uno degli usi più diffusi della passiflora e per il quale questa pianta è più conosciuta è la sua capacità di agire su diverse manifestazioni nervose. In questo modo, possiamo beneficiare delle proprietà naturali della passiflora ed evitare l'uso di droghe con componenti chimici, che di solito hanno effetti collaterali.

Le proprietà sedative della passiflora aiutano a calmare i nervi e rilassare il corpo, quindi è molto utile per le persone che tendono ad essere nervose o in stato di eccitazione. Allo stesso modo, il fiore della passione è stato usato come pianta medicinale per dormire, poiché facilita la scomparsa dell'insonnia grazie agli alcaloidi e ai flavonoie, che aiutano a migliorare la qualità del sonno. In questa stessa linea, possiamo anche usarlo come antidepressivo naturale .

D'altra parte, le sue proprietà calmanti sono indicate per affrontare i problemi del sistema nervoso e altri sintomi fisici a seguito di alcuni stati emotivi. Pertanto, la passiflora serve anche ad alleviare il mal di testa e l'emicrania, oltre a varie condizioni che derivano da problemi nervosi, come enuresi notturna, aritmie, nausea o dispnea nervosa.

Proprietà antispasmodiche

Un'altra delle proprietà della passiflora per la quale questa pianta è nota è il suo aiuto per evitare gli spasmi involontari che si verificano quando il sistema nervoso è soggetto a questi, tra cui spasmi intestinali, come i crampi. Inoltre, può anche essere usato per trattare gli spasmi muscolari e il dolore mestruale. Per questo è consigliabile preparare un infuso di passiflora e prenderlo circa 2 volte al giorno.

Il fiore della passione può essere utilizzato per abbassare la pressione sanguigna, quindi può essere indicato in caso di ipertensione, oltre ad altre condizioni del sistema circolatorio.

Il frutto della passiflora

La passiflora ha un frutto noto come granadilla, con un aspetto simile ai melograni. Questi frutti sono commestibili, anche se devono essere consumati quando sono maturi, poiché altrimenti possono essere tossici. Le proprietà del frutto della passiflora sono le stesse di quelle della sua pianta, con la differenza che il suo consumo è diverso. Questi sono i diversi frutti della famiglia della passiflora:

  • Granadilla. Può raggiungere le dimensioni di un melone e di solito viene consumato come marmellata.
  • Frutto della passione Originario del Brasile, dobbiamo distinguere tra due tipi: fiore della passione viola o granadilla viola e fiore della passione giallo, la cui coltivazione è più ampia della prima.
  • Passiflora Scarlatta Si distingue per i suoi grandi fiori che possono raggiungere fino a 10 cm e i suoi frutti al gusto di fragola.

Il frutto della passione o il frutto della passione possono essere consumati crudi o con il succo. È ricco di ferro, fosforo e calcio, oltre alle vitamine A, B, C e una sostanza chiamata niacina, raccomandata per trattare il colesterolo. Inoltre, si consiglia di essere a basso contenuto di grassi per incorporarlo nelle diete dimagranti.

Effetti collaterali e controindicazioni

La passiflora è una pianta sicura che può essere facilmente consumata da un'infusione. Tuttavia, non deve essere miscelato con farmaci e consultare uno specialista in caso di rilevamento di problemi di salute. Non dovrebbe essere consumato in caso di gravidanza o allattamento . Alcuni degli effetti collaterali della passiflora sono:

  • Stordimento.
  • Infiammazione dei vasi sanguigni.
  • Intorpidimento.
  • Vomita.
  • Confusione.

La passiflora può essere acquistata presso erboristi e altri stabilimenti specializzati. Chiedi informazioni sul loro consumo, dosaggio e altri aspetti per garantire un consumo adeguato.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Passionflower Properties, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Wellness.

Raccomandato

A cosa serve il retinolo?
2019
Alimenti che causano costipazione
2019
Disturbo esplosivo intermittente: di cosa si tratta, cause e trattamento
2019