Psicologia positiva: che cos'è, libri, tecniche ed esercizi

Sin dall'antica filosofia occidentale, l'analisi del benessere umano e delle condizioni che lo rendono possibile è stata una delle grandi domande dell'umanità. Tuttavia, non è stato fino all'inizio del 21 ° secolo che, dalla psicologia, il concetto di felicità, emozioni positive, punti di forza e abilità delle persone ha iniziato ad essere studiato scientificamente. Se vuoi conoscere uno degli approcci più recenti alla psicologia, continua a leggere questo articolo: Psicologia positiva: che cos'è, libri, tecniche ed esercizi .

Psicologia positiva: di cosa si tratta

La psicologia positiva è un nuovo approccio all'interno della disciplina della psicologia. Ciò consiste in uno studio scientifico sulle esperienze e sui tratti positivi individuali, nonché sulle istituzioni e sui programmi che favoriscono il benessere psicologico e la qualità della vita delle persone. Ciò nasce formalmente nel 1999 dalla mano di Martin Seligman, considerato il padre di questa corrente. Tuttavia, l'interesse e la riflessione sulla felicità erano già presenti in ex autori come Aristotele o Spinoza.

Dalla psicologia, anche altri autori come Maslow o Rogers hanno formulato teorie sul benessere umano, ma in assenza di fondamenti empirici e metodologici. Nonostante ciò, questi autori, tra gli altri, sono considerati antecedenti diretti della psicologia positiva di Seligman. Il padre della psicologia positiva ha deciso di espandere l'oggetto dello studio della psicologia, compresi i processi e le emozioni positivi, nonché le virtù e i punti di forza degli esseri umani nello sviluppo del loro potenziale.

Dal suo punto di vista, la psicologia nel corso della sua storia ha sempre adottato un punto di vista centrato sulla malattia e sugli aspetti negativi della psiche umana. Pertanto, decide di applicare un approccio salutogenico e non patologico, come finora, in modo che il concetto di salute non implichi solo l'assenza di malattia, ma anche la considerazione del benessere soggettivo e i fattori che lo consentono. Pertanto, Martin Seligman e la psicologia positiva si concentrano sull'analisi e l'indagine delle basi della felicità umana e degli aspetti che favoriscono la crescita e lo sviluppo personale sulla base di punti di forza e abilità individuali.

La psicologia positiva si basa sull'idea che le emozioni positive migliorano la salute e prevengono le malattie, così come stimolano la crescita e il benessere psicologico. Questo perché un atteggiamento ottimista consente lo sviluppo e l'ottimizzazione delle risorse e delle competenze disponibili per la persona, oltre ad aumentare la resilienza o la capacità di superare le avversità e far fronte a varie circostanze. In breve, la psicologia positiva è il benessere e la qualità della vita attraverso la promozione, la stimolazione e la massimizzazione degli aspetti positivi.

Nonostante sia ancora attuale e giovane, questo approccio ha già sviluppato varie teorie, costrutti e strumenti rilevanti per la sua misurazione, oltre a generare interesse da altri rami della psicologia. È per quest'ultimo che la psicologia positiva applicata ad altri campi è attualmente una realtà:

  • La psicologia positiva sul lavoro mira ad aumentare la soddisfazione dei lavoratori e migliorare il clima organizzativo, che a sua volta influenza le loro prestazioni e le prestazioni lavorative.
  • Nelle aree della psicologia clinica e della salute, questo approccio influenza il quadro di intervento sviluppando tecniche e strategie terapeutiche che promuovono esperienze ed emozioni positive come un modo per prevenire e affrontare le patologie derivate dal disagio psicologico.
  • Infine, nel contesto educativo da una prospettiva positiva, si concentra sull'ottimizzazione dei diversi punti di forza, abilità e competenze specifiche degli studenti attraverso lo sviluppo di un ambiente pedagogico che ne permetta la stimolazione e l'espressione. In questo modo, aumenta la loro autoefficacia, autostima e motivazione, che a loro volta massimizza il loro potenziale umano.

Psicologia positiva: libri

Ecco un elenco dei libri più rappresentativi di psicologia positiva:

  • Flow (Flow): una psicologia della felicità (Mihaly Csikszentmihalyi, 1990)
  • Autentica felicità (Martin Seligman, 2002)
  • La scienza della felicità (Sonja Lyubomirsky, 2007)
  • La scienza del benessere: fondamenti di una psicologia positiva (Carmelo Vázquez e Gonzalo Hervás, 2009)
  • Superare le avversità: il potere della resilienza (Luis Rojas Marcos, 2010)
  • 59 secondi: pensa un po ', cambia molto (Richard Wisheman, 2010)
  • La vita che fiorisce (Martin Seligman, 2011)
  • L'arte di non diventare amareggiati nella vita: le chiavi del cambiamento psicologico e della trasformazione personale (Rafael Santandreu, 2011)
  • Pratica la felicità (Tal Ben Shahar, 2011)
  • Ottimismo intelligente: psicologia delle emozioni positive (María Dolores Avia e Carmelo Vázquez, 2014)

Psicologia positiva: tecniche

Per raggiungere l'obiettivo di aumentare il benessere soggettivo e la qualità della vita delle persone, una serie di tecniche sono state sviluppate e applicate dalla psicologia positiva:

1. Auto-rinforzo

L'auto-ricompensa incoraggia l'autostima e il concetto di sé positivo. Si distinguono tre modi per l'auto-rinforzo; Il primo è l' auto-elogio, il secondo le piccole ricompense in momenti specifici e il terzo è quello di svolgere un'attività gratificante dopo aver fatto un'altra che non è particolarmente piacevole ma vogliamo aumentarne la frequenza.

2. Formazione sull'attribuzione

Implica insegnare alle persone ad attribuire correttamente successi e fallimenti attraverso la formazione nell'identificazione dei pensieri, nella loro modifica e nel dialogo interiore. Per il successo, si raccomanda di sviluppare una visione di lui come interna, cioè responsabilità propria della persona, stabile o presente il più delle volte e globale, applicabile a tutte le situazioni. D'altra parte, è conveniente imparare a percepire l'insuccesso come instabile, ciò che implica non accadrà sempre e, in particolare, non accadrà in tutte le circostanze della nostra vita. Nel caso in cui il fallimento sia interno o esterno, è necessario discernerlo nel modo più obiettivo possibile, ma ricordando che se è sia la nostra responsabilità che il risultato del caso, è instabile e specifico.

3. Prove mentali

Si riferisce alla visualizzazione della realizzazione di un'attività nel modo in cui la persona desidera eseguirla, entro i parametri del realismo. Per questa formazione è necessario uno stato di rilassamento, che nell'immaginazione proietta se stesso e non un'altra persona, crea una visualizzazione il più dettagliata possibile per conferire realismo, la persona non dovrebbe apparire facendo errori, ma completando con successo il compito e la scena deve avere un normale ritmo temporale, né accelerato né rallentato.

4. Tecniche di rilassamento

Altre tecniche di psicologia positiva sono tecniche di rilassamento, come l'allenamento progressivo di rilassamento di Jacobson, la meditazione, lo yoga, diversi tipi di esercizi di respirazione e consapevolezza.

5. Attività gratificanti

Fai un elenco di diverse attività che sono piacevoli e hanno un significato per la persona, quindi pianificale in base agli orari disponibili. La pratica di compiti che ci confortano produce rilassamento e ostacola la comparsa di stress. Si consiglia di cambiare le attività di volta in volta per non eseguirle sempre, lavorare sulla creatività e quindi correre rischi e abbandonare la zona di comfort.

6. Uso dell'umorismo

A volte l'umorismo diventa uno strumento utilizzato nella terapia psicologica positiva. Paure o problemi vengono ridicolizzati con l'obiettivo di minimizzarli e de-catastrofizzarli in modo che la persona possa avere un'altra prospettiva delle proprie difficoltà e ridurre il livello di tensione mentale.

7. Scene piacevoli

Prima di svolgere un'attività o una situazione difficile, puoi aiutare a proiettare mentalmente immagini piacevoli o piacevoli, sia passate che future. Questa tecnica è benefica per la distrazione della mente da pensieri negativi e ansia, ottenendo un atteggiamento più positivo per affrontare le circostanze.

8. Lettere

Un'altra delle tecniche della psicologia positiva sono le lettere, entrambe lettere di ringraziamento e perdono . Il primo è scrivere a un'altra persona ciò che ringraziamo e lo diamo a loro, il che farà sentire bene entrambe le persone. Le lettere di perdono si basano sull'idea che l'accumulo di risentimento e rabbia rallenta la nostra crescita personale e che possa anche causare danni a entrambe le parti coinvolte. Pertanto, si raccomanda l'espressione di come ci siamo sentiti, del perdono esplicito e delle ragioni di ciò.

Psicologia positiva: esercizi

Esistono molti esercizi di psicologia positiva che possono essere eseguiti da casa se si desidera lavorare con un atteggiamento più positivo e sviluppare il proprio potenziale. Alcuni di questi sono i seguenti:

1. Esercizi di forza

Questo esercizio di psicologia positiva consiste nel pensare e scrivere quelle che crediamo siano le qualità che possediamo; Possiamo aiutare noi stessi con altre persone, con tabelle di punti di forza in cui ciascuno di essi è descritto o precedentemente fatto un elenco di risultati e successi, per facilitare l'identificazione di abilità e competenze.

2. Esercizio dell'autostima

Questo compito è chiamato albero dell'autostima, quindi devi disegnare un grande albero e scrivere:

  • Risultati: nella coppa quelle cose che si ritiene siano state raggiunte.
  • Nome: sul tronco il nome della persona.
  • Qualità: nelle radici le caratteristiche, le qualità, i punti di forza o le proprie capacità. Questo esercizio consente la rapida visualizzazione dei successi e consente di aggiungere più obiettivi nel corso della giornata.

3. Esercizio di gratitudine

Un altro esercizio di psicologia positiva è la pratica della gratitudine. Questo può essere fatto scrivendo un diario di gratitudine, in cui sono scritte tre cose positive della giornata prima di andare a dormire, o attraverso l'apprezzamento di elementi stabili della propria vita che non ci siamo fermati a considerare l'importanza di lo stesso, come amicizie per anni, famiglia, ecc. Per questo dobbiamo fare un'analisi, una riflessione e una revisione della nostra vita e quali fattori ci danno emozioni positive.

4. Esercizio dell'autoconoscenza emotiva

Registrazione delle emozioni per una settimana, rilevando quante più emozioni possibili durante il giorno e le situazioni che le hanno originate. Puoi anche fare una descrizione di questo. Questo esercizio di psicologia positiva facilita l'attenzione emotiva e la loro identificazione.

5. Esercizio di apprezzamento

Quando inizieremo un progetto o proveremo a raggiungere un obiettivo, un buon esercizio è quello di tracciare un percorso su un cartone che termina in un obiettivo. Lungo la strada per il raggiungimento dell'obiettivo, dobbiamo includere l'apprendimento, nuovi percorsi o opportunità che si sono verificati. In questo modo, si ottiene una rappresentazione grafica che aiuta ad apprezzare il percorso e non solo l'obiettivo.

6. Esercizio regolamentare

Dai uno spazio come al solito, più di una volta alla settimana, dove puoi sederti tranquillamente per mezz'ora senza distrazioni o stimoli. In questi minuti devi riflettere su ciò che ti preoccupa. Trascorso il tempo, è necessario continuare a svolgere altre attività normalmente. Questo esercizio ci consente di avere il nostro spazio di riflessione e preoccupazione, quindi quando un pensiero negativo ti assale durante il giorno, sarai in grado di contenerlo e rimandarlo per quella mezz'ora di analisi.

7. Esercizio di accettazione

Per eseguire questo esercizio di psicologia positiva è utile scrivere in un post-it o in una foglia verde quelle situazioni che sei riuscito ad accettare, includendo almeno un paio di strategie o tecniche che hanno facilitato questo compito. In un altro post-it o in un documento giallo scrivi quelle situazioni in cui hai difficoltà ad accettare e generare disagio o sofferenza. Quindi, pensa a come le strategie delle situazioni superano quelle che non sono ancora state applicate e quali aspetti di queste potrebbero essere trasferiti a situazioni in giallo.

Psicologia positiva: frasi

  • “La psicologia non può dire alle persone come dovrebbero vivere le loro vite. Tuttavia, può fornire un significato per un effettivo cambiamento personale e sociale. ”Albert Bandura.
  • “La ricerca ha dimostrato che essere positivi apre le nostre menti e produce che possiamo vedere il mondo in modo diverso. Quando iniettiamo positività la nostra visione aumenta, quando iniettiamo negatività la nostra visione si restringe. ”(Barbara Fredrickson)
  • "La buona notizia è che ci sono molte circostanze interne sotto il nostro controllo volontario. Se decidiamo di cambiare (e teniamo presente che nessuno di questi cambiamenti arriva senza uno sforzo reale), è probabile che il nostro livello di felicità aumenti in modo esponenziale e duraturo. "(Martin Seligman)
  • “La psicologia non si concentra solo su comportamenti non salutari. Aiuta anche nell'istruzione, nel lavoro, nel matrimonio e persino nello sport. Gli psicologi lavorano per aiutare le persone a costruire punti di forza in tutti questi settori. ”Martin Seligman.
  • “Il flusso è il processo per raggiungere la felicità attraverso il controllo della vita interiore. Lo stato ottimale dell'esperienza interiore è l'ordine nella coscienza. Questo accade quando focalizziamo la nostra attenzione (energia psichica) su obiettivi realistici e quando le nostre capacità corrispondono alle sfide che affrontiamo. ”Mihaly Csikszentmihalyi.
  • " Il controllo della coscienza determina la qualità della vita." Mihaly Csikszentmihalyi.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se vuoi leggere altri articoli simili alla psicologia positiva: che cosa sono, libri, tecniche ed esercizi, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di crescita personale e auto-aiuto.

Raccomandato

Come aiutare una persona che è sola
2019
Perché ho sempre sonno?
2019
Proprietà della fabbrica
2019