Psicopatologia del pensiero e disturbi del pensiero formale

Fish sottolinea che è consuetudine dividere i disturbi del pensiero in disturbi del contenuto e disturbi della forma. I disturbi del credo sono equivalenti ai disturbi del contenuto e i disturbi del ragionamento sono equivalenti ai disturbi del pensiero formale

Data questa classificazione, in questo articolo, parleremo della psicopatologia del pensiero e dei disturbi del pensiero formale

Disturbi del pensiero formale

Disturbo del pensiero formale Sinonimo di discorsi disorganizzati.

  • Revisore dei conti fantastico Secondo questa ipotesi, ogni discorso implica per chi parla testare la potenziale utilità informativa dei suoi messaggi attraverso il contrasto dei messaggi pianificati con un interlocutore immaginario.
  • Controllo della realtà Compito che consiste nel riconoscere la paternità (propria o altrui) di un discorso (Harvey).
  • Deviazione della comunicazione Costruzione del discorso che provoca il fallimento dell'ascoltatore quando cerca di costruire un'immagine visiva coerente o di dare vita a un costrutto coerente basato su ciò che dice l'oratore.

Categorie per valutare il discorso individuale:

  • Povertà del linguaggio o discorso laconico: consiste in un discorso basato su risposte monosillabiche.
  • Povertà di contenuto vocale , discorsi vuoti o elogi: consiste nell'emissione di risposte con una durata più lunga che adeguata e che fornisce poche informazioni.
  • Pressione del linguaggio, linguaggio frettoloso o logorrea: c'è un aumento della quantità di linguaggio spontaneo rispetto a ciò che è considerato socialmente appropriato.
  • Discorso distratto: chiamato anche "discorso divergente": il paziente interrompe il suo discorso nel mezzo di una frase e cambia argomento in risposta a stimoli immediati
  • Deragliamento o fuga di idee: consiste in un modello di discorso spontaneo, in cui manca una connessione adeguata o filo conduttivo.
  • Incoerenza o insalata di parole: il discorso diventa incomprensibile, a volte a causa della non osservanza delle regole di sintassi e altri a causa di disturbi semantici
  • Logicità: le conclusioni non vengono raggiunte logicamente, possono assumere la forma di fallimenti nelle inferenze induttive.
  • Perdita di obiettivo e blocco: incapacità di seguire la catena del pensiero fino alla sua conclusione
  • Tangenzialità: emissione di risposte oblique, tangenziali o persino pertinenti.
  • Neologismi: formazione di nuove parole la cui derivazione è incapace di comprendere l'interlocutore.
  • Approssimazioni di parole : uso non convenzionale delle parole o nella creazione di pseudo parole seguendo le regole di formazione delle proprie parole della lingua
  • Risonanze: le parole vengono selezionate in base al suono, non in base alla loro idoneità semantica o sintattica.
  • Circostanzialità: il discorso per realizzare un'idea obiettiva è "indiretto". Il relatore riempie il discorso con noiosi dettagli e parentesi o sezioni.
  • Perseverazione: ripetizione attuale di parole o idee
  • Ecolalia: ripetizione in eco di parole o frasi dell'interlocutore
  • Parla interessato: parla pomposo, distante ed eccessivamente colto
  • Auto-riferimento: il paziente porta il soggetto a se stesso, anche se sono neutrali.

Categorie per valutare la deviazione della comunicazione:

  • Problemi di impegno: cambiamenti non correlati da un'idea all'altra
  • Problemi di riferimento: l'ascoltatore si chiede di cosa stiano davvero parlando.
  • Anomalie del linguaggio: frasi con un ordine delle parole peculiare
  • Interruzioni: lunghe pause dove non dovrebbero andare
  • Contraddizioni, sequenze arbitrarie: osservazioni che contraddicono le informazioni successive.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se vuoi leggere altri articoli simili alla psicopatologia del pensiero e ai disturbi del pensiero formale, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di psicopatologia dell'adulto.

Raccomandato

Bullismo sul posto di lavoro: definizione ed esempi
2019
Cosa fare prima delle crisi epilettiche
2019
Clinica con acido ialuronico Madrid - Dr. Moisés Amselem
2019