Rimedi naturali per la sindrome di Ménière

L'orecchio è una parte fondamentale del corpo per lo sviluppo con l'ambiente poiché è responsabile di uno dei nostri sensi trasformando i suoni in onde elettriche che devono essere interpretate dal cervello. Si compone di tre parti, che in base alla loro profondità ricevono i nomi dell'orecchio esterno, medio e interno, e quest'ultimo ha altri piccoli elementi chiamati labirinto e canali semicircolari. Queste strutture aiutano a mantenere l'equilibrio, quindi anche l'orecchio è considerato l'organo responsabile. L'orecchio, come molte parti del corpo, può soffrire di alterazioni o disturbi causati da una serie di fattori, uno dei quali è la sindrome di Ménière. Nel prossimo articolo di ONsalus parleremo di alcuni rimedi naturali per la sindrome di Ménière .

Qual è la sindrome di Ménière?

Chiamata anche malattia di Ménière, è una condizione che colpisce l'orecchio nella sua parte più interna, disturbando l'udito e l'equilibrio . La sua causa è sconosciuta, tuttavia è stata associata ad un aumento della pressione del liquido contenuto nell'orecchio interno. Produce uno squilibrio perché all'interno dell'odio ci sono tubi chiamati labirinti, che contengono liquido e quando l'aumento di pressione è troppo alto, la persona non può coordinare bene la posizione del suo corpo e quindi l'equilibrio. Inoltre, è stato associato a persone che hanno sofferto:

  • Lesioni alla testa
  • Infezione dell'odio
  • Allergie.
  • Storia familiare
  • Lo stress.
  • Alcuni farmaci

La sindrome di Ménière può causare sintomi come:

  • Capogiri dovuti a squilibrio.
  • Nausea o vomito
  • Una condizione chiamata acufene, che è un suono simile al ruggito nell'orecchio.
  • Perdita dell'udito momentanea che appare e scompare.
  • Dolore o pressione nell'odio.

La diagnosi viene fatta dal medico in base ai sintomi e alle caratteristiche osservati durante l'esame obiettivo. Inoltre, è possibile eseguire un test dell'udito per rilevare quanto è interessato.

Mela contro la sindrome di Ménière

Un frutto eccellente con effetti benefici all'interno del corpo e per combattere i problemi naturalmente, come nel caso della sindrome di Ménière. La sua azione si ottiene quando si diluisce in una tazza con acqua, due cucchiai di sidro di mele e poi si prende almeno due volte al giorno fino a quando si sente che i sintomi della sindrome sono migliorati. Ha proprietà antimicrobiche che aiutano a combattere le infezioni, oltre a migliorare i sintomi di vertigini. Allo stesso modo, la mela regola i livelli di glucosio nel sangue, l'insulina e aiuta durante il metabolismo, un fattore importante perché mantenendoli stabili questa malattia viene gestita meglio.

L'effetto dello zenzero

Lo zenzero è una radice con una forma scadente ma risulta avere eccellenti proprietà medicinali, è ampiamente usato da tempo in un'ampia varietà di malattie perché le aiuta a contrastare, come nel caso della sindrome di Ménière. Allevia uno dei sintomi più frequenti che sono le vertigini, dal momento che il suo consumo stimola il flusso sanguigno che arriva al cervello, perché questo sintomo appare da un'inibizione del flusso sanguigno nella testa. Viene assunto come infuso, che viene preparato facendo bollire una porzione di zenzero in una tazza d'acqua, almeno per cinque minuti, lasciarlo raffreddare abbastanza e prenderlo tre volte al giorno. Puoi anche mangiarlo in dolci e anche crudo.

Il vischio come pianta medicinale

Il vischio è una pianta nota per essere usata durante le vacanze di Natale, ma è importante sottolineare che è una pianta medicinale con buone proprietà. È un'eccellente opzione naturale per attaccare la sindrome di Ménière a causa delle sue proprietà ipotensive, che quindi diminuiscono anche la pressione nell'orecchio e quindi i sintomi della sindrome. Per essere ingerito, devi prima cucinare i suoi rami e le foglie per almeno 15 minuti e poi consumarlo, ma è importante non superare i 5 grammi al giorno.

Una dieta sana e yogurt

Adottare una dieta sana con un ridotto consumo di grassi o sale ti aiuta ad avere un benessere adeguato e che tutti noi desideriamo. Diversi studi hanno dimostrato che le persone in sovrappeso o che si nutrono in modo improprio hanno maggiori probabilità di soffrire della sindrome di Ménière, in particolare di coloro che metabolizzano erroneamente i carboidrati. Si consiglia in questi casi oltre a modificare la dieta, assumere lo yogurt, in particolare quelli che contengono probiotici, poiché è eccellente per combattere i sintomi di questo disturbo. Puoi mangiarlo durante il giorno come colazione o spuntini e noterai il miglioramento dei sintomi.

Rusco per la sindrome di Ménière

Si chiama anche Arrayan ed è stato a lungo utilizzato per le sue proprietà medicinali. È utile combattere questa sindrome, perché regola e migliora la circolazione sanguigna, per questo si consiglia di prendere questa pianta per infusione, facendola bollire in una tazza d'acqua, dopo aver aggiunto due cucchiai di rusco. Quando l'infusione è pronta, è necessario filtrarla e prenderla dopo che si è riposata. Si consiglia di farlo almeno due volte al giorno.

Rimedio al sesamo per la sindrome di Ménière

Il sesamo è anche conosciuto come sesamo. Puoi facilmente vedere i semi di sesamo in molti alimenti, specialmente nei dolci o nel pane. Il sesamo ha componenti che sono utili per coloro che lo consumano, come ferro, magnesio, cromo, vitamina A, complesso B, tra gli altri.

Grazie ai componenti citati, è utile per la realizzazione di rimedi casalinghi, ha un'alta funzione contro varie malattie, come nel caso della sindrome di Ménière. I suoi semi sono usati fin dai tempi antichi e mangiarli durante ogni pasto aiuta a ridurre i sintomi.

Il sesamo o il sesamo aiuta a combattere questa sindrome, in particolare i sintomi di nausea e vertigini perché stimola la circolazione del sangue al cervello e previene la diffusione di questi sintomi.

Malattia di Llantén e Ménière

La piantaggine è una pianta medicinale che si trova molto facilmente nei paesi europei e in America. È una pianta che ha tra l'altro un'azione antisettica, antinfiammatoria, calmante, espettorante, antibiotica, purificante. Quindi, se la sindrome è associata a un'infezione all'orecchio, il piantaggine sarà l'ideale per combatterla. Puoi prenderlo per infusione preparandolo in una tazza di acqua calda con un cucchiaio di piantaggine, una volta che si è riposato e è stato lanciato. Sebbene sia stato visto in modo più efficace in questo tipo di caso schiacciando alcune foglie di piantaggine, per ottenere alcune gocce del succo di queste foglie e applicarle all'interno dell'orecchio. Ciò allevia gran parte dei sintomi dall'azione dei suoi componenti.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Rimedi naturali per la sindrome di Ménière, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di Orecchio, naso e gola.

Raccomandato

Erich Fromm: biografia, teoria e libri
2019
15 caratteristiche di personalità
2019
Sindrome di Tourette negli adulti: cause, sintomi e trattamento
2019