Sindrome di pica o alotriofagia: un disturbo del comportamento alimentare

La sindrome di pica o l'alotriofagia è un raro disturbo del comportamento alimentare caratterizzato dall'irresistibile desiderio di ingerire o leccare sostanze insolite e non destinato al consumo umano, come gesso, colla, muffa, foglie, dentifricio, mozziconi, terra e anche feci, tra gli altri. Nei bambini piccoli, questo comportamento è comune a causa della loro ansia di esplorare l'ambiente e della loro abitudine di prendere tutto in bocca, cessando di essere considerato normale dopo i 18-24 mesi di età.

In questo articolo di psicologia online, spieghiamo cos'è la sindrome di Pica o Alotriofagia e descriviamo in dettaglio quali sono le cause e come dovrebbe essere il trattamento.

Cause della sindrome di pica o allotropagia

Non si sa esattamente quali sono le cause che causano questa alterazione, anche se indica diverse ragioni specifiche e senza relazione tra loro, quindi ci sono diversi gruppi di rischio che soffrono di questa patologia anche per ragioni diverse.

Le cause che sono considerate sono:

  • Fisico, a causa di carenze nutrizionali. Di solito si verifica nelle donne in gravidanza, sospettando che questo disturbo possa avere le sue radici nell'istinto animale che ci costringerebbe ad ingerire gesso per fornire carenze di calcio durante la gravidanza.
  • Culturale, in questo caso legato anche alla mancanza di cibo, poiché è noto che questo disturbo ha una maggiore incidenza in regioni povere come l'America centrale e meridionale e in India.
  • Psicologico e mentale. Qui il fan è ampio, essendo in grado di essere attivato in persone che soffrono di stress, bassa autostima o che soffrono o hanno subito paure, abusi o altri traumi psicologici.

Un altro gruppo a rischio sarebbe quelli che soffrono di danni al cervello, epilessia, demenze o psicosi, essendo anche molto comuni nei bambini con problemi di autismo.

Trattamento della sindrome di pica o allotrophagia

Oltre ai problemi psicologici, questo disturbo può portare a gravi complicazioni di salute come avvelenamento da piombo o altre sostanze tossiche, ostruzione intestinale, infezioni da parassiti e lesioni dentali.

Questa alterazione necessita di cure mediche, utilizzando vari metodi a seconda della radice del problema, dalla somministrazione di integratori alimentari, ai farmaci per lo stress, la depressione o per controllare le voglie, attraverso la consulenza psicologica e la terapia comportamentale o comportamentale.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se vuoi leggere altri articoli simili alla sindrome di Pica o all'alotriofagia: un disturbo del comportamento alimentare, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di psicologia clinica.

Raccomandato

Trattamento con fluconazolo per candidosi
2019
Sindrome di Sjögren: che cos'è, sintomi e trattamento
2019
Fibrosi cistica: cause, trattamento e prognosi
2019