Sistema nervoso somatico: cos'è e funzione

Il sistema nervoso somatico è uno dei componenti o divisioni del complesso sistema nervoso umano. Questo sistema è in grado sia di trasmettere informazioni al cervello sia di guidare gli ordini che emette al resto del corpo. Senza questo sistema, le persone non sarebbero in grado di analizzare gli stimoli ambientali e di fornire risposte o comportamenti adattativi. Se vuoi saperne di più, continua a leggere questo articolo da: Sistema nervoso somatico: cos'è e funzione .

Qual è il sistema nervoso somatico

Per capire cos'è il sistema nervoso somatico, dobbiamo prima sapere che il sistema nervoso è diviso in due parti principali:

  • Il sistema nervoso centrale, formato dal cervello e dal midollo spinale.
  • Il sistema nervoso periferico, che contiene quei nervi che non si trovano nel sistema nervoso centrale. Il sistema nervoso somatico, insieme al sistema nervoso autonomo, fa parte del sistema nervoso periferico.

Sistema nervoso somatico: definizione

Come chiamiamo il sistema nervoso somatico? Il sistema nervoso somatico è una parte del sistema nervoso composto da diverse strutture responsabili della trasmissione di informazioni.

Questo sistema è responsabile del mantenimento della comunicazione delle informazioni sensoriali e motorie con il cervello e il midollo spinale, cioè con il sistema nervoso centrale.

Parti del sistema nervoso somatico

Il sistema nervoso somatico è formato dall'insieme di neuroni che collegano sia la pelle, i muscoli e gli organi sensoriali con il sistema nervoso centrale. Il sistema somatico è formato da due tipi di neuroni:

  • Neuroni sensoriali : sono correlati ai sensi e alla percezione.
  • Motoneuroni : sono correlati al movimento.

Il senso della trasmissione delle informazioni è bidirezionale, poiché i neuroni sensoriali sono afferenti e trasportano gli impulsi nervosi nel sistema nervoso centrale, mentre i motoneuroni sono efferenti e guidano questi impulsi dal cervello e dal midollo spinale ai muscoli. scheletrico.

Sistema nervoso somatico: funzione

Qual è la funzione del sistema nervoso somatico? Di cosa si occupa il sistema nervoso somatico? Il processo di funzionamento del sistema nervoso somatico inizia, normalmente, dalla trasmissione di informazioni sensibili catturate dai neuroni sensoriali al sistema nervoso centrale, dove vengono elaborate dal cervello. Una volta interpretato dal sistema nervoso centrale, invia una serie di segnali o ordini attraverso i motoneuroni agli organi e ai muscoli scheletrici. Da questo schema, il sistema nervoso somatico svolge una serie di funzioni di vitale importanza per il corretto funzionamento dell'organismo:

  • La funzione principale del sistema nervoso somatico è quella di comunicazione e connessione tra il sistema nervoso centrale e gli organi, la pelle e i muscoli dell'organismo.
  • Trasmette informazioni dai recettori sensoriali, consci e inconsci, al sistema nervoso centrale.
  • Porta gli ordini e le decisioni del cervello ai muscoli scheletrici.
  • Questo sistema consente sia l'interpretazione degli stimoli, attraverso i neuroni sensoriali, sia la produzione di risposte basate sull'elaborazione di queste informazioni attraverso i motoneuroni. Pertanto, il sistema nervoso somatico consente la relazione e l'adattamento all'ambiente .
  • Grazie ai neuroni sensoriali del sistema nervoso somatico, il cervello può catturare odori, sapori, suoni, ecc.
  • Un'altra delle funzioni di questo sistema è la nocicezione, ovvero la trasmissione di informazioni sul dolore e la temperatura al cervello, con l'obiettivo di attivare risposte che favoriscano la sopravvivenza.
  • Movimenti volontari e azioni complesse sono regolati e controllati da questo sistema, ad esempio la scrittura o l'esecuzione. Ciò è possibile contraendo la muscolatura scheletrica.
  • Inoltre, i movimenti involontari o gli atti riflessi sono un'altra funzione del sistema nervoso somatico. Questi atti vengono compiuti quando le vie nervose, sensoriali e motorie si collegano direttamente al midollo spinale.
  • Un'altra funzione del sistema nervoso somatico è la propriocezione, il processo mediante il quale il corpo viene informato dello stato o della posizione della muscolatura. Questa funzione consente l'equilibrio e il coordinamento, tra gli altri.

Sistema nervoso somatico e autonomo: differenze

Sia il sistema nervoso somatico che il sistema nervoso autonomo fanno parte del cosiddetto sistema nervoso periferico. Nonostante ciò, non sono uguali. Ecco le differenze tra sistema nervoso somatico e autonomo :

  • Il sistema nervoso somatico è principalmente responsabile dei movimenti volontari e, in misura minore, anche degli atti riflessi. Invece, il sistema nervoso autonomo è responsabile delle funzioni involontarie, quelle che non richiedono un controllo consapevole, come la respirazione e la digestione.
  • Un'altra funzione del sistema nervoso somatico è quella sensoriale, manca al sistema nervoso autonomo.
  • Il sistema nervoso somatico è un sistema a due vie, afferente ed efferente, così che le informazioni e gli impulsi nervosi scorrono in entrambe le direzioni tra il sistema nervoso centrale e questo. Tuttavia, nel sistema nervoso autonomo, gli impulsi nervosi vengono trasmessi dal cervello e dal midollo spinale a questo, è quindi un sistema unicamente efferente .
  • Il sistema nervoso autonomo è funzionalmente diviso in altri due sistemi, il sistema simpatico e parasimpatico, mentre il sistema nervoso somatico è unitario.
  • Il sistema nervoso somatico è costituito da nervi spinali e cranici. Il sistema nervoso autonomo è formato da radici, plessi e tronchi nervosi .
  • L'azione del sistema nervoso somatico è sempre eccitatoria sulla muscolatura scheletrica, ma quella del sistema nervoso autonomo può essere eccitatoria o inibitoria.

Malattie del sistema nervoso somatico

Di seguito elenchiamo e spieghiamo alcune delle malattie o condizioni più comuni del sistema nervoso somatico:

  1. Ernia del disco: si verifica quando un disco nella colonna vertebrale viaggia verso i nervi spinali, premendolo e generando dolore, intorpidimento e / o perdita di sensibilità.
  2. Paralisi del nervo radiale: nota come "mano caduta", è una patologia che colpisce il nervo che controlla i muscoli che consentono l'estensione del braccio. Questa paralisi provoca l'incapacità di estendere il polso, quindi è appeso.
  3. Sindrome del tunnel carpale: pressione sul nervo del polso, che provoca intorpidimento e perdita di movimento nel palmo della mano e delle dita. Questa sindrome è associata a persone che normalmente lavorano con le mani eseguendo movimenti ripetitivi.
  4. Nevralgia: è causata da danni ai nervi o irritazione, che provoca una sensazione intensa e intermittente di dolore e shock.
  5. Stenosi spinale: restringimento del canale del midollo spinale che ospita i nervi. Questo crea debolezza, crampi, intorpidimento o intorpidimento del collo e della schiena.
  6. Sindrome di Guillain-Barré: un disturbo in cui il sistema immunitario stesso attacca erroneamente i nervi. Le prime manifestazioni sono formicolio e debolezza alle estremità, si diffondono rapidamente e producono paralisi nel corpo, che si risolve con il trattamento.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se vuoi leggere altri articoli simili al sistema nervoso somatico: che cos'è e quale funzione, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Neuropsicologia.

Raccomandato

Reumatismo psicogeno di origine psicologica
2019
Quando prendere il ferro in gravidanza?
2019
Anemia macrocitica: sintomi, cause e trattamento
2019