Tipi di disturbi dell'apprendimento: classificazione DSM-V

Il DSM-V è il Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali usato molto comunemente in psicologia. È un manuale che raggruppa i diversi disturbi mentali esistenti e integra i criteri richiesti per diagnosticare ciascuno dei disturbi. In questo articolo, Tipi di disturbi dell'apprendimento: classificazione DSM-V, i diversi disturbi dell'apprendimento sono descritti in base alla classificazione di questo manuale psicologico.

Tipi di disturbi dell'apprendimento secondo il DSM-V

Esistono diversi tipi di disturbi dell'apprendimento. Il manuale del DSM-V classifica i diversi disturbi in gruppi e, in particolare, i disturbi dell'apprendimento sono all'interno di specifici disturbi dell'apprendimento, che fanno parte del gruppo dei disturbi dello sviluppo neurologico, cioè disturbi che hanno origine nel periodo sviluppo della persona Inoltre, è necessario specificare anche il grado di gravità del disturbo presentato dalla persona (grave, moderata o lieve), che spiegheremo in seguito.

Pertanto, la classificazione dei tipi di disturbi dell'apprendimento secondo il manuale DSM-V comprende: disturbo della lettura, disturbo della scrittura e disturbo del calcolo.

Disturbo dell'apprendimento con difficoltà di lettura

Il disturbo di lettura, uno dei tipi di disturbi dell'apprendimento secondo il DSM-V, è caratterizzato dalla presenza di una prestazione in termini di accuratezza, velocità o comprensione della lettura delle parole inferiore alla prestazione previsto in base all'età della persona e al suo QI. Inoltre, a causa di questo scarso rendimento, influisce direttamente sul rendimento scolastico e sulla vita quotidiana della persona, a condizione che siano attività che implicano la lettura.

È necessario sapere come differenziare la dislessia dal disturbo dell'apprendimento con difficoltà di lettura. Che cos'è la dislessia? La dislessia consiste in una serie di difficoltà di apprendimento caratterizzate da problemi nel riconoscimento delle parole, scarsa ortografia e difficoltà di ortografia. D'altra parte, quando si tratta del disturbo di lettura di cui stiamo parlando, sono incluse più difficoltà, oltre a quelle menzionate nella dislessia.

Disturbo dell'apprendimento con difficoltà di scrittura

Un altro tipo di disturbo dell'apprendimento del DSM-V è il disturbo dell'apprendimento con difficoltà di scrittura. Il disturbo di scrittura, secondo il DSM-V, influenza l'ortografia, la grammatica, l'ortografia, la chiarezza e l'organizzazione dell'espressione scritta. Ad esempio, la persona che soffre di questo disturbo può aggiungere, omettere o sostituire lettere o parole. Pertanto, è comune che i testi scritti da qualcuno che soffre di questo disturbo siano illeggibili o di difficile lettura. Pertanto, le capacità di scrittura sono inferiori a quelle attese in relazione all'età e al QI della persona. Pertanto, come nel disturbo della lettura, il disturbo della scrittura influisce in modo significativo sul rendimento scolastico o sulle attività che la persona svolge di solito durante il giorno e che sono strettamente correlate alla scrittura.

Disturbo dell'apprendimento con difficoltà di calcolo

Un altro tipo di disturbo dell'apprendimento del DSM-V è il disturbo dell'apprendimento con difficoltà di calcolo. Il disturbo di calcolo, secondo il DSM-V, è caratterizzato dalla presenza di difficoltà nel senso dei numeri, dalla memorizzazione delle operazioni aritmetiche, dal calcolo corretto o fluido e dal ragionamento matematico corretto. Pertanto, le capacità di calcolo delle persone affette da questo disturbo sono inferiori alle aspettative in relazione all'età e al QI della persona. Analogamente ai disturbi precedenti, anche il disturbo del calcolo influisce in modo significativo sulle prestazioni scolastiche e sulle attività quotidiane della persona che richiede la capacità di calcolo.

In questo caso, è necessario differenziare il disturbo dal calcolo della discalculia. Che cos'è la discalculia? Da un lato, discalculia è un termine usato per indicare un modello di difficoltà caratterizzato da problemi di elaborazione di informazioni numeriche, apprendimento di operazioni aritmetiche e calcolo corretto o fluido. D'altra parte, il disturbo del calcolo include più difficoltà insieme a quelle menzionate in discalculia.

Gravità dei disturbi dell'apprendimento secondo il DSM-V

Come accennato in precedenza, i disturbi dell'apprendimento possono soffrire in vari gradi di gravità:

  1. Grave : questo grado di gravità è caratterizzato dalla presenza di gravi difficoltà nelle competenze che interessano molteplici aree accademiche. In questo modo, la persona mostra poche possibilità di essere in grado di apprendere quelle abilità, quindi sarebbe necessario dedicare un'istruzione specializzata e intensa durante la maggior parte degli anni scolastici, adattamenti scolastici, adattamenti a casa e persino adattamenti sul lavoro. Anche così, è possibile che la persona non sia in grado di svolgere i compiti in modo efficace.
  2. Moderato : in questo grado ci sono notevoli difficoltà nelle abilità di apprendimento in una o più aree accademiche, pertanto è improbabile che la persona possa diventare efficace senza un periodo di insegnamento intenso e specializzato. Al fine di rafforzare le persone colpite, potrebbe essere necessario fornire alcuni adattamenti o sostegni durante il giorno, non sempre a scuola, a casa o al lavoro.
  3. Lieve : in questo caso, ci sono alcune difficoltà nelle capacità di apprendimento in una o due aree accademiche, ma si tratta di difficoltà sufficientemente leggere da consentire alla persona di funzionare correttamente anche se in determinate situazioni, specialmente durante la fase scolastica qualche adattamento o supporto adeguati.

Diversi tipi di strategie di apprendimento saranno utilizzati nell'intervento dei disturbi dell'apprendimento, tra gli altri strumenti. In questi casi, la partecipazione di un professionista della psicologia dell'educazione con conoscenza dei processi dei disturbi e dei processi di apprendimento è molto importante.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se desideri leggere altri articoli simili a Tipi di disturbi dell'apprendimento: classificazione DSM-V, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di Disturbi dell'apprendimento.

Raccomandato

Vene varicose: cause, sintomi e trattamenti
2019
Usi medicinali di timo
2019
Un sociopatico può amare?
2019