Trasfusione di sangue: a cosa serve ed effetti collaterali

La trasfusione di sangue è una procedura attraverso la quale il sangue viene somministrato a una persona per via endovenosa che viene posto in uno dei vasi sanguigni. Il tempo necessario per questa procedura dipenderà dalla quantità di sangue di cui la persona ha bisogno, di solito tra 1 e 4 ore . La trasfusione di sangue è un trattamento molto sicuro e sebbene ci siano persone che non hanno mai bisogno di una trasfusione nella loro vita, è una procedura molto più comune di quanto si pensi.

Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità, le trasfusioni di sangue possono salvare la vita delle persone e quindi l'importanza di ogni centro sanitario che ha un importante apporto di sangue per facilitare i pazienti, se necessario . La trasfusione viene eseguita da un donatore a un altro destinatario, ma può anche essere donata alle banche del sangue affinché possano conservare questo fluido. In questo articolo di ONsalus saprai a cosa serve la trasfusione di sangue e quali sono i suoi effetti collaterali .

A cosa serve una trasfusione di sangue?

La trasfusione di sangue è una procedura indicata per il trattamento di persone che, a tempo debito, presentano una carenza di alcuni componenti del sangue, come il plasma, che non possono essere sostituiti da un'altra sostanza e la cui funzione non può essere sostituita con l'assunzione di Trattamento o farmaci

La trasfusione di sangue è un'indicazione che non è leggermente assegnata, ma dovrebbe essere supportata dalla decisione di un medico sulla base degli esami del sangue di una persona, delle sue condizioni di salute, di una valutazione del beneficio / rischio che questo processo rappresenta e l'importanza della fornitura di fluidi per salvare la vita di qualcuno. Pertanto, quando uno specialista della salute ritiene necessaria una trasfusione, si tratta generalmente di situazioni che possono mettere a rischio il benessere del paziente. Alcune delle situazioni più comuni in cui è indicata una trasfusione di sangue sono:

  • Emorragie : quando una persona ha subito una lesione significativa e ha perso una grande quantità di sangue, può essere necessaria una trasfusione di emergenza per aiutare la persona colpita a recuperare la quantità di ossigeno e globuli (globuli rossi, globuli bianchi, piastrine) che Il corpo deve funzionare. Le emorragie sono causate da lesioni come cadute, incidenti o eventi spontanei in coloro che hanno problemi alle articolazioni, al tratto gastrointestinale e all'urogenitale. Le emorragie possono essere esterne, quando il sangue scorre attraverso un'apertura naturale come naso, vagina, bocca o attraverso una lesione cutanea; ma ci sono anche emorragie interne, che sono quelle in cui il sangue fuoriesce dai vasi sanguigni o dagli organi.
  • Complicanze mediche : una trasfusione di sangue può anche essere indicata quando durante un intervento chirurgico, come un taglio cesareo, la persona perde una grande quantità di sangue ed è necessario sostituirla per stabilizzare la propria salute ed evitare qualsiasi rischio. In generale, il rischio di trasfusioni di sangue in un'operazione non è elevato, ma esiste sempre la possibilità di una complicazione inaspettata.
  • Alcune malattie : alcune patologie, in particolare di origine ematologica, suggeriscono trasfusioni di sangue come trattamento. Un esempio potrebbe essere il trattamento per le persone con leucemia acuta.

Tipi di trasfusioni di sangue

Le trasfusioni di sangue possono variare a seconda delle necessità del ricevente, che potrebbe aver bisogno di questo fluido con tutti i suoi componenti o potrebbe richiedere solo una parte di essi. Per questo motivo i tipi di trasfusione sono:

  • Globuli rossi o globuli rossi La donazione più comune è quella in cui viene fornito un concentrato di globuli rossi. È indicato in presenza di emorragie, leucemia acuta, anemia derivante dal trattamento chemioterapico, complicanze chirurgiche, aplasia del midollo spinale, sindrome mielodisplastica, anemia emolitica. Questa trasfusione è necessaria ogni volta che una persona ha compromesso la funzione cardiocircolatoria e ossigenante del sangue.
  • Piastrine. La donazione di piastrine è un altro tipo di trasfusione di sangue, meno comune. Per eseguire una trasfusione di piastrine, il sangue deve essere posto in una centrifuga che divide i suoi componenti e solo le piastrine di detto fluido verranno prese per trasfusione. Le condizioni che suggeriscono un deficit piastrinico possono essere leucemia acuta, complicanze emorragiche, trapianti di fegato, aplasia del midollo spinale, sindrome mielodisplastica.
  • Altri tipi di trasfusioni : possono essere eseguite anche trasfusioni di plasma fresco congelato o concentrati di fattori, che di solito sono comuni quando una persona ha una carenza significativa di determinate proteine ​​del sangue. La trasfusione di globuli bianchi è la meno comune ed è indicata nelle persone il cui sistema immunitario è eccessivamente depresso.

Tipi di donazione

Il sangue da somministrare a una persona può provenire da tre diverse fonti:

  • Donazione di volontari : è la fonte di donazione più comune. In questi casi il sangue proviene principalmente dalla banca del sangue, quindi il donatore può provenire da un amico, da persone vicine o sconosciute.
  • Donazione di un parente : un amico molto stretto o un parente dona il sangue necessario per la trasfusione. Il sangue verrà salvato e riparato per l'uso esclusivo di una persona e dovrà essere donato giorni prima che sia necessario, in quanto deve essere analizzato per determinare la compatibilità.
  • Auto-donazione : il sangue viene donato dalla stessa persona che potrebbe averne bisogno. Di solito questo metodo viene utilizzato come metodo preventivo prima di un'operazione. Il sangue donato viene conservato nella banca del sangue del centro medico fino a quando la persona non ne ha bisogno. Se il sangue non viene utilizzato dopo l'intervento chirurgico, viene gettato via.

Rischi di trasfusione di sangue

Potresti essere consapevole del pericolo di ricevere sangue da un'altra persona e di essere infetto da HIV, epatite e altre malattie trasmesse dal sangue. Ed è che le trasfusioni di sangue non sono sicure al 100% nonostante il fatto che il sangue donato sia accuratamente analizzato per patologie e infezioni e nonostante il fatto che le banche del sangue abbiano un elenco di persone a cui non è consentito donare sangue.

Tuttavia, affinché una persona possa donare il sangue, deve rispondere a un test abbastanza ampio e completo dei fattori di rischio per le infezioni che possono essere trasmesse da sangue, storia di viaggio, abitudini sessuali, consumo di droghe e abitudini generali. Inoltre, una volta che la persona ha donato il sangue, questo fluido è sottoposto ad analisi per determinare la presenza di un'infezione e solo quando viene accertato che il sangue è pulito viene approvato per la donazione. La ricezione di sangue da familiari o amici non rende la trasfusione sicura al 100%.

Effetti collaterali della trasfusione di sangue

  • Reazione emolitica : è una condizione grave che una persona presenta dopo aver ricevuto una trasfusione di sangue. Questa reazione si verifica quando il sistema immunitario della persona inizia a distruggere i globuli rossi ricevuti. La reazione emolitica è una conseguenza di aver ricevuto un gruppo sanguigno che non è compatibile con il nostro e provoca brividi, sanguinamento nelle urine, svenimento, dolore ai lati, arrossamento della pelle e mal di schiena.
  • Infezione batterica : il ricevente può avere un'infezione batterica contratta dal sangue del donatore.
  • Reazione allergica : poiché il sistema immunitario sa distinguere quando il sangue non proviene dal corpo, può verificarsi dopo una trasfusione pruriginosa o orticaria come reazione allergica al sangue ricevuto.
  • Alcune persone hanno la febbre durante o dopo la trasfusione.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Trasfusione di sangue: a cosa servono ed effetti collaterali, ti consigliamo di inserire la nostra categoria Sangue, cuore e circolazione.

Raccomandato

Matico: a cosa serve, proprietà, benefici e controindicazioni
2019
Clinica Beltrán Carrillo
2019
Perché la pelle del pene è più scura
2019