Vitiligine: cause, sintomi e trattamento

La vitiligine è un disturbo della colorazione della pelle di causa sconosciuta, che causa macchie bianche su diverse parti del corpo. Questa malattia colpisce l'1% della popolazione mondiale ed è più comune nelle donne che negli uomini. La cura non è nota, ma più della sua gravità le sue implicazioni sono sociali poiché colpisce le aree visibili, rendendo difficile per il paziente nascondere o nascondere le lesioni. Da ONsalus descriviamo cos'è la vitiligine, quali sono le sue cause, i sintomi e i trattamenti .

Cause di vitiligine

La vitiligine si verifica quando le cellule responsabili della pigmentazione della pelle, i melanociti, vengono distrutte dalle cellule immunitarie.

La ragione di questa aggressione contro la natura è sconosciuta, ma ci sono diverse teorie. Uno è che il sistema immunitario del paziente riconosce i melanociti come una minaccia e quindi li attacca. È anche contemplata la teoria neurogena, secondo la quale nelle terminazioni nervose viene rilasciata una sostanza tossica per i melanociti, responsabili della produzione di melanina. Infine, esiste la teoria dell'autodistruzione, secondo la quale le cellule responsabili della melanina si autodistruggono.

Sintomi di vitiligine

La vitiligine di solito si manifesta principalmente in faccia, gomiti e ginocchia, mani e piedi o genitali. Queste sono macchie bianche che non solo colpiscono la pelle, ma possono anche trovarsi negli occhi o nella bocca, anche se è un po 'meno frequente.

Sono punti che di solito compaiono in situazioni di stress, tensione emotiva, da un trauma localizzato o da ustioni, e in base alla loro forma di aspetto denotano che è un tipo di vitiligine o altro. I tipi di vitiligine sono :

  • Localizzato : colpisce solo le mani o il viso. Questo è di solito il più comune.
  • Segmentale : segue il percorso di un nervo. È il più stabile perché non si estende quasi mai oltre la regione in cui sorge inizialmente, appare sotto forma di linee spesse lungo la pelle, su un lato del corpo.
  • Generalizzato : che si estende attraverso diverse aree del corpo vicine tra loro e abbastanza simmetricamente.
  • Sparsi : sorge in diverse aree del corpo, distanti l'uno dall'altro.
  • Universale : appare quasi in tutto il corpo.

Trattamento di questa condizione

Non esiste una cura per questa malattia, ma ci sono trattamenti che possono aiutare a nascondere i sintomi della vitiligine . È importante consultare un medico per determinare quale è il più appropriato per ciascun paziente.

Proteggersi dal sole è essenziale quando si soffre di questa malattia, sia con creme solari che con vestiti, perché le ustioni possono portare a più punti. Parallelamente, può aiutare a seguire una dieta ricca di frutta e verdura, poiché sono alimenti che contengono vitamina C, che è un potente antiossidante e fotoprotettore.

Ad ogni modo, uno dei trattamenti per i pazienti di età superiore ai 10 anni è di solito la fotochemioterapia, poiché in alcuni casi raggiunge un cambiamento nel colore della pelle. Implica l'assunzione di determinati farmaci due ore prima dell'esposizione al sole, il trattamento viene eseguito 2-3 volte a settimana per 6-18 mesi. In questo modo è possibile stimolare i melanociti che funzionano ancora correttamente.

D'altra parte, viene anche utilizzata la chirurgia, particolarmente efficace nel tipo di vitiligine segmentale . Ciò che viene fatto è trapiantare pezzi di pelle da un'area all'altra in modo che i melanociti attivi ripopolino le parti del corpo interessate.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili alla vitiligine: cause, sintomi e trattamento, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di pelle, capelli e unghie.

Raccomandato

Come scegliere il lubrificante vaginale
2019
Pubalgia: sintomi, trattamento ed esercizi
2019
Benessere psicologico come risultato delle relazioni persona-ambiente
2019